Il contenuto di questa pagina è rivolto esclusivamente ai professionisti sanitari.

Sei un professionista?

No Si

FAQ, suggerimenti e consigli

FAQ kids section promo image

Perché devo utilizzare i cateteri?

Per poter urinare, la tua vescica e il tuo cervello devono parlarsi. La vescica deve poter dire ‘mi devo svuotare’; il cervello deve poter rispondere ‘cerca un bagno e rilassa i tuoi muscoli così puoi urinare’ e la vescica deve poter rispondere ‘Ora sono vuota, grazie, i muscoli possono contrarsi di nuovo’. Se non si parlano, il cervello non sa che tu devi urinare, quindi non può dire alla tua vescica di farlo, e la vescica a sua volta non può smetter di urinare. I cateteri ti aiutano a urinare quando la tua vescica e il tuo cervello non sono in grado di parlarsi tra di loro. 

E' doloroso?

Può essere un po' strano all'inizio, ma non è doloroso.

Posso sbagliare?

A volte è un po difficile inserire il catetere. Se questo capita, respira profondamente e fai un colpo di tosse, questo può aiutare a rilassare i muscoli e rendere la manovra più semplice! Se sei una donna e non vedi uscire l'urina, potresti aver inserito il catetere nella posizione sbagliata. Prendi un altro catetere e prova di nuovo, puoi usare uno specchio per vedere dove inserire il catetere.

Il catetere può rimanere bloccato all'interno del corpo?

No, il catetere non può andare oltre la tua vescica, quindi non puoi perderlo. Il catetere non può neanche creare un buco nella vescica, poiché si blocca quando raggiunge la parte finale della vescica stessa.

E' sufficiente svuotare la vescica alla mattina e prima di andare a dormire?

Solo se te lo consiglia il tuo professionista sanitario. Altrimenti no. Se l'urina rimane in vescica troppo a lungo puoi ammalarti. Alcuni bambini devono svuotare la vescica da 5 a 7 volte al giorno, questo può significare che anche tu devi fare lo stesso. Cerca sempre di usare i cateteri il numero di volte che il tuo professionista sanitario ti consiglia.

Posso bere di meno e fare meno cateterismi?

No, il tuo corpo ha bisogno di acqua per poter funzionare e urinare è necessario perché elimina i batteri dal tuo corpo.

Perché mi vengono le infezioni del tratto urinario (UTI)?

Molti bambini contraggono infezioni urinarie (UTI) perché non si lavano bene le mani (lo fanno anche alcuni adulti!). Se i batteri dalle tue mani entrano in contatto col catetere entrano nella vescica e causano infezioni. I batteri possono entrare in contatto con il catetere prima dell'utilizzo anche attraverso i tuoi vestiti o il WC. Se questo succede devi buttare il catetere e usarne uno pulito. La situazione può peggiorare se non bevi abbastanza o se non svuoti correttamente la tua vescica. Prima di rimuovere il catetere, anche se hai fretta, devi aspettare fino a quando l'urina non smette di uscire. Chiedi consiglio al tuo professionista sanitario su quanto dovresti bere.

Perché a volte è difficile inserire il catetere?

Se la tua vescica è molto piena, il piccolo rubinetto che sta alla base della vescica potrebbe essere troppo contratto per impedirti di perdere urina. Se ti siedi sul WC e ti massaggi la pancia per rilassare i muscoli puoi far uscire un po' di urina e probabilmente potrai inserire il catetere più facilmente. A volte respirare profondamente e fare un colpo di tosse può aiutarti a rilassare i muscoli e a inserire il catetere più facilmente.

Come mai a volte ho delle perdite accidentali tra un cateterismo e l'altro?

Se fai passare troppo tempo tra un cateterismo e l'altro, la tua vescica sarà troppo piena e l'urina dovrà andare da qualche parte! Devi assicurarti di fare cateterismo con la frequenza consigliata dal tuo professionista sanitario. A volte il rubinetto alla base della vescica non funziona molto bene e quindi puoi avere delle perdite anche se il tuo catetere funziona bene. Se questo succede parlane col tuo professionista sanitario che sarà in grado di aiutarti.

Devo dirlo alla maestra?

E' una buona idea parlarne con i tuoi insegnanti perchè potresti aver bisogno di aiuto. Se preferisci, puoi chiedere a tua madre e a tuo padre di parlargliene, o potete farlo insieme. Gli insegnanti possono ricordarti di andare al bagno se te lo dimentichi senza che nessun altro sappia che usi un catetere.

Devo dirlo ai miei amici?

Puoi decidere a chi dire che usi i cateteri, puoi anche non dirlo a nessuno. Alcuni bambini non lo dicono a nessuno dei loro amici, alcuni lo dicono a due o tre, dipende da te. Ricorda che una volta che lo hai detto a qualcuno - non puoi tornare indietro. Se lo dici a loro, loro potrebbero dirlo ad altri. A volte è meglio dirlo a qualcuno che non vedi a scuola, per esempio se fai una attività extra-scolastica, gli amici che incontri lì potrebbero essere più fidati perché non conoscono gli altri tuoi amici ed è meno probabile che tu possa affrontare l'argomento insieme a loro. Se non sai a chi dirlo, parlane prima con i tuoi genitori o con il professionista sanitario, loro potranno aiutarti. Il professionista sanitario potrebbe anche farti conoscere persone che vivono vicino a te e che usano i cateteri, puoi incontrarli e potrebbero diventare i tuoi nuovi amici. Potrai parlare con loro liberamente, poiché sapete entrambi cosa vuol dire utilizzare un catetere.

Si può capire che sto usando un catetere?

No nessuno può capirlo. Lo sapranno solo se glielo dici.

Posso andare in gita con la scuola?

Certo che puoi! Solo non dimenticare di portare con te un numero sufficiente di cateteri. Puoi anche utilizzare i cateteri integrati con la sacca se vai in un posto dove non c'è un WC pulito. Il tuo professionista sanitario può mostrarti questi cateteri.

Posso nuotare?

Certo che puoi, i bambini che usano i cateteri possono nuotare finché vogliono, è molto divertente!

Condividi